Note del team
Studiare e lavorare nel cinema può essere esaltante e molto gratificante. Tuttavia, partecipare attivamente alla produzione di contenuti per il grande e piccolo schermo può inizialmente intimidire. I concetti teorici e pratici sono svariati, e le tecnologie cambiano e si evolvono con rapidità sorprendente. Occorre un grande impegno e molta pazienza, soprattutto considerando che si tratta di un mezzo, quello cinematografico e televisivo, di cui siamo solitamente abituati a fruire in maniera quasi del tutto passiva.
Il corso vuole, per l’appunto, essere un ponte per tutti gli aspiranti lavoratori in questo settore, un modo per avvicinarli, in punta di piedi, al mestiere del filmmaker e fargli acquisire quel bagaglio di conoscenze essenziali che porteranno sempre con sé, in un ambiente sereno, amichevole, giovane e produttivo.

Jacopo Messina
Filmmaker/sound mixer/sound designer. Diplomato alla New York Film Academy, ha collaborato e lavorato a centinaia di produzioni. Tra i suoi lavori figurano (Dis)Honesty: The Truth About Lies, documentario diretto dal premio Oscar Yael Melamede, Christian Dior Fall 2016 Ad Campaign Featuring Jennifer Lawrence, diretto da Patrick Demarchelier, Geraldine Page: Stages Of A Dream, video promo featuring Robert De Niro, e Welcome, cortometraggio diretto da Serena Dykman, vincitore di numerosi festival, tra cui Best Student Film – The American Pavilion Emerging Filmmaker Showcase Cannes Film Festival. Vive e lavora a New York dal 2011.

 

Leonardo Pallenberg
Direttore della fotografia/camera operator. Diplomato alla New York Film Academy, dove ha approfondito le tecniche di ripresa ed illuminazione per film e video, ha lavorato in Europa e in America con società di fama mondiale come Nike, Fanta, QVC, Google, Kia Motors America e Budweiser, e con celebrità del calibro di Helen Mirren, Taylor Hackford, John Turturro e Stephen Lang. I progetti a cui ha preso parte sono stati selezionati in numerosi festival internazionali e trasmessi su piattaforme multimediali e televisioni nazionali. Nel suo curriculum figurano anche il cortometraggio Bathroom Scribes (2014), vincitore dello SMArt Academy Mention Prize at Amarcort Film Festival e il lungometraggio Starlit, vincitore del New Jersey International Festival e del Queens World Film Festival.

 

Fabrizio Famà
Editor/colorist. Nei suoi 15 anni di esperienza nel settore audio-video, ha collaborato con registi di fama nazionale e internazionale. Fra i suoi ultimi lavori, prima di trasferirsi negli Stati Uniti, figurano il film commedia Mauro c’ha da fare, diretto da Alessandro Di Robilant, acclamato in tutta Italia, il cortometraggio Buongiorno Sig. Bellavista, e il film musical Thirsty, attualmente distribuito in America e in vendita su Amazon. I progetti che portano la sua firma nel montaggio hanno partecipato e vinto numerosi festival quali Harlem Festival, La 25ora (La7), Province Town Film Festival, Raindance Film Festival, Orlando Film Festival, Tirana Film Festival, e molti altri. Ha inoltre lavorato per società di rilievo quali MTV, VH1, LogoTV e altre del gruppo VIACOM.